PREVISIONE PER MARTEDÌ 12 OTTOBRE 2021

HOME PRETEMP

PRETEMP è un gruppo di lavoro che si pone l'obiettivo di studiare e prevedere i fenomeni temporaleschi severi sul territorio italiano. PRETEMP NON EMETTE ALLERTE ma bensì previsioni probabilistiche sperimentali. PRETEMP inoltre svolge attività di raccolta di segnalazioni dei fenomeni severi avvenuti in collaborazione con l'associazione Meteonetwork e l'European Severe Storms Laboratory attraverso il database Storm Report al fine di verificare le previsioni emesse. 
PER ALLERTAMENTO UFFICIALE AFFIDARSI SEMPRE AL DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE.

COME LEGGERE LA PREVISIONE  LEGENDA ABBREVIAZIONI  

SEGNALAZIONI - STORM REPORT

Valida dalle ore 00.00 alle 24.00 UTC di martedì 12 ottobre 2021

IN BREVE e DISCUSSIONE

La goccia fredda attiva sui comparti meridionali del dominio di previsione inizierà lentamente ad assorbbirsi nella sulla evoluzione verso ESE. Ad ovest seguirà una rapida rimonta termica in medio-alta troposfera la quale verrà nuovamente scalzata da un estesa saccatura in discesa da ENE nella serata-tarda serata di domani. A tale saccatura sarà ascrivibile la formazione di un minimo di pressione al suolo ( pressione stimata attorno ai 1010-1011hPa) poco ad est della Sardegna , probabilmente responsabile dell'attività di mercoledì e forse con un evoluzione sub-tropicale ( derivante da una warm seclusion) sul finire della settimana. La giornata di domani vedrà una residua instabilità, convettiva e non, sui settori basso Adriatici e Ionici, ancora sottoposti all'influenza di una modesta curvatura ciclonica in quota. Il livello di pericolosità scelto per tale fenomenologia è lo 0 in quanto buona parte dell'energia disponibile alla convezione è stata rimpiazzata da aria più fresca e stabile in medio-bassa troposferà. La convezione risulterà prevalentemente low-topped e le pericolosità saranno grandinate di piccole dimensioni ( <2cm) ed eventualmente sviluppi vorticosi in sede marina laddove agirano turbolenze all'interno del PBL. Nonostante ciò la ventilazione per lo più distesa e con un intensità moderata ( mediamente tra i 12 e 17kt) tenderà a diminuire il rischio. La convezione tenderà ad essere inibita già dalla tarda mattinata. 

Sul NE del dominio, nonostante l'entrata fredda sui 500-300hPa, l'aria risulterà particolarmente stabile in medio-bassa troposfera a causa di un notevole calo dei valori di temperatura e DP. Per tanto al massimo sarà possibile attività stratiforme o debole convezione non associata a temporali. 

FENOMENI ATTESI

NOTA: nella tabella vengono riportati i livelli di rischio previsti per ciascun fenomeno. Il livello di rischio massimo tra i 4 corrisponde a quello riportato sulla cartina di previsione. Si differenziano le zone con livelli di rischio diversi, disponendole su righe diverse.

Zone di rischio Forti piogge Grandinate Forti venti Tornado

Livello 0

  0   0/0*

Note: * trombe marine

 

Emessa lunedì 11 ottobre 2021 alle ore 15:20 UTC

Previsore: NORDIO

Licenza Creative Commons
Questa previsione è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.